Programma di sostegno alla decarbonizzazione

Con la nuova legge sulla protezione del clima, la Svizzera si pone l’obiettivo di una rete zero entro il 2050. Le aziende che hanno intrapreso questo percorso possono ancora beneficiare dei sussidi di SwissEnergy per le “roadmap di decarbonizzazione” fino alla fine del 2024.

Dopo che l’elettorato svizzero ha approvato la legge sulla protezione del clima nel giugno 2023, l’obiettivo “net zero” è sancito dalla legge: la Svizzera mira a raggiungere un bilancio equilibrato dei gas serra entro il 2050. Per raggiungere questo obiettivo, le emissioni di gas serra devono essere ridotte al massimo e le emissioni rimanenti devono essere compensate con tecnologie a emissioni negative. La riduzione delle emissioni è quindi obbligatoria per l’economia.

Programma di promozione di SvizzeraEnergia

Al fine di promuovere il net zero nell’economia svizzera, SwissEnergy promuove le cosiddette “roadmap di decarbonizzazione”. Le aziende vengono rimborsate fino al 40% dei costi per la preparazione di un bilancio dei gas serra lungo l’intera catena del valore e di un piano d’azione. L’importo massimo del finanziamento è di 25.000 franchi svizzeri. Le aziende possono collaborare con un consulente di loro scelta per sviluppare una “roadmap della decarbonizzazione”. Un elenco di consulenti è disponibile qui.

Gli orari sono la base ideale per l’SBTi

L’SBTi e le roadmap hanno lo stesso obiettivo a lungo termine: zero netto entro il 2050 al più tardi. A breve termine, lo SBTi chiede obiettivi ambiziosi entro il 2030. Ma i due strumenti vanno di pari passo. Sviluppando una roadmap di decarbonizzazione, le aziende creano una base ideale per l’SBTi, come spiega Holger Hoffmann-Riem: “I dati sulle emissioni del bilancio dei gas serra possono essere utilizzati per calcolare i percorsi di riduzione basati sulla scienza nello strumento di definizione degli obiettivi dell’SBTi”. In questo modo, è possibile sviluppare un piano d’azione compatibile con l’SBTi”. Se si dimostra che gli obiettivi possono essere raggiunti, la domanda può essere presentata all’SBTi.

Il programma di finanziamento di SvizzeraEnergia “roadmap di decarbonizzazione” durerà fino alla fine del 2024, data entro la quale le domande di finanziamento devono essere presentate al più tardi. Vale quindi la pena di iniziare il prima possibile e di beneficiare dei finanziamenti come pionieri della protezione del clima.

Ulteriori informazioni: Finanziamento “roadmap di decarbonizzazione” di SvizzeraEnergia